Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Utilizzatore finale’ Category

“[…] Noi dobbiamo essere uniti e fare da esempio. Dobbiamo essere il partito dell’amore che combatte contro chi diffonde odio”.
SIlvio Berlusconi su La repubblica.it

Credo sia necessario fargli sapere che esiste già un partito dell’Amore http://www.partitodellamore.it/ fondato da Moana Pozzi, Cicciolina ed altri.

Ved. su Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Partito_dell’Amore

Read Full Post »

ROMA – Potrebbe tenersi mercoledì il vertice tra Silvio Berlusconi, Gianfranco Fini e Umberto Bossi sul tema della riforma della giustizia che il premier considera fondamentale per ovviare al no della Cosnulto al «lodo Alfano» (che sospendeva i processi delle prime cariche dello Stato). Il vertice tra gli alleati del centrodestra, in un primo momento, doveva tenersi la settimana scorsa ma fu poi rinviato per il faccia a faccia tra il premier e Casini. Al centro dell’incontro ci saranno anche le elezioni regionali.
IMPEGNO COMUNE ALLA RIFORMA – Il presidente del Consiglio chiederà l’impegno ai suoi alleati sulla riforma: Berlusconi vuole capire se gli alleati sono pronti ad appoggiarlo nelle varie ipotesi di riforma della giustizia a cui da giorni stanno lavorando i «tecnici» del Pdl e che comprende anche il tema della «prescrizione breve» e della giusta durata dei processi.

[…]
ROMA – È una sorta di voto di fiducia quello che Silvio Berlusconi chiede ai suoi alleati. E consiste nel sostegno quasi incondizionato all’ ipotesi di presentare in Parlamento una riforma della giustizia che sia complessiva e non «punitiva» nei confronti dei magistrati, ma che contenga anche una norma ad hoc che faccia da «scudo» al premier sottoposto «a una persecuzione che va avanti da 14 anni». Più che una richiesta, è una pretesa quella del Cavaliere, che sa quanto sull’ esito dei processi a suo carico si giochi la sua sopravvivenza politica. Ma la partita è ancora in corso, e il risultato è in bilico.” da il corrieredellasera.it

il Signor Berlusconi ha il terrore dei processi e forse in cuor suo ne ha ben donde.
Ma non vogliamo discutere dei suoi problemi personali piuttosto mettere in evidenza come Berlusconi Presidente del Consiglio anteponga gli interessi del Signor Berlusconi a quelli dello stato tanto da diventare discriminante la posizione dei suoi alleatati, bocciato il lodo Alfano, sulla giustizia (a questo punto è doveroso chiedersi quale giustizia).

Read Full Post »

«Ancora una volta si dimostra come il Governo non racconti tutta la verità e soprattutto non abbia idee chiare su come far uscire il nostro Paese dalla crisi». Lo afferma il segretario confederale della Cgil, Fabrizio Solari, commentando l’annuncio del blocco di 800 milioni per il piano di sviluppo della banda larga nel nostro Paese sino a data da destinarsi. Un blocco che, secondo il rappresentante sindacale, non aiuta di certo il rilancio del Paese.
Le motivazioni di questa scelta, riferisce infatti Solari in una nota, «consisterebbero, secondo quanto riferito dal Governo, nella priorità che lo stesso vuole dare agli interventi sugli ammortizzatori sociali in nome di una presunta centralità dell’occupazione: non sarà certamente la Cgil a negare la gravità della situazione e la necessità di concentrare le risorse a tutela dei redditi e dell’occupazione, tuttavia gli investimenti bloccati dal Governo sono necessari per rilanciare lo sviluppo del Paese e la sua modernizzazione tecnologica». Questi investimenti però, spiega Solari, servono proprio «alle imprese, soprattutto quelle più piccole, che si vogliono sviluppare, alle famiglie per rapportarsi alla Pubblica amministrazione, ai giovani per studiare e utilizzare i nuovi strumenti di comunicazione».
da il corriededellasera.it

Buffoni, prima reazione.
Non avete mai pensato ad un ennesimo conflitto di interessi di Berlusconi pay tv sul digitale mentre con la banda larga la concorrenza diventava pressante portata dalle WEB TV?

Read Full Post »

“[…] E poi ancora: «L’ultimo sondaggio che ho qui davanti a me dice che il governo è al 54%, il presidente del Consiglio è al 68% e il Pd, che è tornato Pci con l’elezione di Bersani, è al 25%». […]” (Berlusconi intervenendo a Ballarò in il corrieredellasera.it)

Per poterle prestare fede dovrebbe dire almeno l’azienda che esegue i sondaggi, come è quando è stato fatto, come hanno estratto il campione (per vedere che tipo di generalizzazione è possibile fare dei risultati) ed altre “bazzecole” statistiche e mettere a disposizione su Internet sia il rapporto che le informazioni statistiche e metodologiche che permettono un controllo scientifico sul sondaggio altrimenti è come andare dalla maga di turno.

Read Full Post »

“[…] MILANO – La seconda sezione della Corte d’appello di Milano ha confermato la condanna di primo grado a quattro anni e sei mesi nei confronti dell’avvocato inglese David Mills per corruzione in atti giudiziari. […]” da il corrieredellasera.it

[…] Ma l’affondo iniziale di Berlusconi è stato sui giudici: «L’anomalia italiana non è Silvio Berlusconi, ma sono i pm e i giudici comunisti di Milano che da quando Berlusconi è sceso in politica lo hanno aggredito in tutti i modi. I pm sono la vera opposizione nel nostro Paese».[…]” da il corrieredellasera.it

la risposta: “«Se le nostre toghe sono rosse, lo sono per il sangue versato dai magistrati che hanno pagato con la vita la difesa della legalità e dei valori costituzionali, a cominciare da Falcone e Borsellino». Così il procuratore aggiunto di Milano, Alfredo Robledo” da il corrieredellasera.it

Read Full Post »

“I COMMENTI DEI LETTORI – Se ne sono accorti anche i lettori di Corriere.it, che già pochi minuti dopo la diffusione della notizia del ritardo e delle giustificazioni addotte dagli ambienti vicini a Palazzo Chigi – le prime agenzie sono state battute attorno alle 13 – hanno voluto verificare di persona come stessero le cose. E hanno constatato che a San Pietroburgo e dintorni certamente non splendeva il sole, ma che la situazione non era più drammatica rispetto a quella che si sarebbe potuta avere in un qualunque aeroporto del nord Italia in una qualunque mattina di fine ottobre. Decidendo poi di farlo notare in tempo reale attraverso i commenti a margine dell’articolo sulle tensioni nell’esecutivo. «Di forti nevicate nessuna traccia neanche in Siberia» sottolinea alle 14,58 l’utente che si firma romatrash, citando il sito web wunderground.com. Due minuti più tardi è la volta di uomodireggio che racconta di aver visitato «diversi siti meteo e in nessuno era indicato che oggi vi fossero precipitazioni nevose su San Pietroburgo; la tempesta c’è ma è in Italia, a Roma». E lo stesso a distanza di pochi minuti fanno Tiggo, zarabla, maurieffe (che linka un sito meteo russo), sardolo… Il lettore Cichiamavanobanditi, dopo un riassunto dei dati meteo raccolti nel web («precipitazioni assenti, 5°C, visibilità maggiore di 10 km, 0° sopra i 1.500 metri», prova a buttarla sull’ironia: «Forse nevica sul lettone di Putin». Per veleno1970 «tira aria brusca più a Roma che a San Pietroburgo» e bbbarney ha citato altri dati presi da Yahoo Meteo: «deboli piogge, umidità 93%, visibilità 7 km, vento a zero km». Un controllo sul web lo fanno anche giorei69 e bailamos, tanto per restare ai soli utenti che hanno riportato la notizia sotto l’articolo di Corriere.it. da il corrieredellasera.it

solo dei coglioni possono inventarsi balle del genere

Read Full Post »

Le elezioni regionali si avvicinano e allora:

Evviva il posto fisso (Tremonti, Berlusconi)

Aboliremo l’IRAP (Berlusconi)

A dicembre inizieremo il ponte sullo stretto (Berlusconi)

Scoperta su facebook di “Uccidiamo Berlusconi) (Vari, Maroni)

Scudo fiscale (Tremonti, Berlusconi e vari)

Read Full Post »

Older Posts »